08 marzo 2012

La mia impressione su Pinterest


Ha superato tutti i record il social network dei Pin.
Fondato nell'ottobre 2011, ha raggiunto traffico e follower da record superando tutte le aspettative.
Ma vediamo prima di tutto di cosa si occupa Pinterest:
Pinterest ha combinato la filosofia del "follow" di Twitter, con il share-image di Flickr.
In effetti sostanzialmente ogni utente ha la possibilità di creare una o più board per ogni categoria di argomenti disponibili, e "pinnare" dai vari siti web le immagini o video nelle rispettive board.

I principali punti positivi che ho ritrovato in questo neonato social sono i seguenti:
  • Molto semplice da comprendere
  • Possibili fonti di guadagno da link di affiliazione (magari in seguito vi dirò come fare)
  • Possibilità di espressione per chi non è bravo ne a scrivere ne a girare video
  • Canale veloce di diffusione per le infografiche
  • Canale veloce per le inspiration

Può essere un bel trampolino di lancio di molti artisti, pittori, o designer che vogliono farsi conoscere utilizzando uno dei mezzi più veloci ed efficienti: l'immagine.

Ultimamente possiamo vedere che anche social network come facebook e twitter hanno puntato molto a coinvolgere immagini e video nelle condivisioni degli utenti, però la loro eterogenea mole di media messa a disposizione non gli hanno permesso la specializzazione in un canale comunicativo ben determinato.

L'unico social network che un po si avvicina alla filosofia "pinterestiana" è Youtube utilizzando come canale mediatico il video.

La scelta della condivisione dell'immagine non è affatto sbagliata. In effetti il mondo è pieno di persone pigre e per chi non ha voglia di leggere, un immagine fa molto comodo, sopratutto se è ben targhettizzata in una board e magari correlata da una opportuna descrizione.
L'approccio seguito da Pinterest è il tipico approccio Post-It, è come se ci fossero tante bacheche, in ognuna delle quali l'utente in base alle sue scelte, i suoi gusti e la propria cultura sceglie di affissare un immagine che ritiene consona alla tematica della bacheca.
Naturalmente il tutto viene correlato anche dalla possibilità di altri utenti di seguire la bacheca che più piace e magari diffonderla, "pinnandola" .

E voi a che punto siete avete provato Pinterest?
Se vi serve qualche invito segnalatelo nei commenti

Bye

Share:

0 commenti:

Posta un commento